il Quaderno di Saramago

Il coraggio

Posted in quaderno di Saramago by massimolafronza on 12 maggio 2009

di José Saramago
http://caderno.josesaramago.org/2009/05/12/a-coragem/

Patrícia Kolesnicov è giornalista e argentina, più giornalista che argentina secondo me, ma queste sono piccole idee da letterato, mettere la professione prima della nazionalità come se si sostituisse un mondo con un altro. Qualche anno fa le è comparso un cancro al seno che ha affrontato con il coraggio di cui solo una donna è capace. Non lo dico per fare bella figura, per guadagnare indulgenze presso l’altra metà dell’umanità. Se lo dico è semplicemente perché lo penso: davanti al dolore, davanti alla sofferenza, loro sono molto più valenti di noi. Il bambino che piange e si lamenta per essersi sbucciato un ginocchio continua a esistere tra gli uomini e più passano gli anni, e tanti ne passeranno, e sempre più si noterà questa presenza, la donna gli ha messo un ciuccio in bocca e, se non è riuscita a zittirlo totalmente,  quantomeno ha applicato una sordina ai suoi lamenti, che li renderà relativamente sopportabili alle orecchie e sensibilità altrui. L’uomo esibisce, la donna non vuole che si noti.

Quando ha sconfitto il cancro, Patrícia ha scritto un libro cui ha messo il titolo “Biografia del mio cancro”. Non mi è piaciuto e gliel’ho detto, ma lei non mi ha dato retta. Il libro (pubblicato anche in Portogallo, per la Caminho) traccia senza compiacenze un percorso durissimo e, forse anche per onorare quelli che affermano esserci un particolare senso dell’umorismo ebraico (Patrícia è ebrea), il racconto, che in mani altrui sarebbe stato pesante, inquietante, anche spaventoso, molto spesso risveglia in noi un sorriso complice, una risata improvvisa, una irreprimibile gargagliata. Ancora un po’ e Patrícia Kolesnicov diventerà maestra del paradosso e del più nero degli umorismi.

Patrícia ha appena finito di recuperare i diritti sulla sua opera e non poteva avere idea migliore che metterla su internet con accesso libero, diletto e lezione per tutti. Leggetelo e ringraziatela. E, già che ci siamo, ringraziate anche me che sono suo amico e ho scritto queste giuste parole, il minimo rispetto a quello che lei meriterebbe, e che gli altri (i lettori) faranno crescere attraverso il rispetto e l’ammirazione. Per il coraggio.

Annunci

Commenti disabilitati su Il coraggio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: